CASO

Garantire la sicurezza e la produttività di persone e luoghi  durante il COVID-19

Il COVID-19 ha trasformato i luoghi di lavoro in modi che nessuno avrebbe mai potuto immaginare, costringendo molte strutture al lockdown totale o parziale. I nostri team di assistenza tecnica sono stati a disposizione in ogni fase del processo, fornendo ai clienti consulenza strategica e pianificazione e aiutandoli a mantenere, chiudere e riaprire gli edifici in sicurezza. 

Group-UK Case Technical
Collaborazione globale e condivisione delle conoscenze
I nostri team tecnici collaborano con i clienti per concordare l'approccio migliore per ogni caso. Ciò comporta la creazione di quadri di attuazione di regimi di manutenzione pianificati e correttivi, per garantire piani di disattivazione realistici ed economici, il ripristino di aree solo ove strettamente necessario e la messa a punto di piani di riattivazione completi, nonché di programmi che identifichino la conformità futura, le esigenze contrattuali e i requisiti di legge pertinenti.

Lo stesso approccio collaborativo viene applicato internamente. Disponiamo di una rete globale e intersettoriale di ingegneri che riunisce esperti di diversi settori, tra cui trasporti, telecomunicazioni, servizi finanziari e assistenza sanitaria, per citarne solo alcuni.

Secondo Martin, questa rete si è rivelata davvero preziosa. "I nostri migliori ingegneri si sono incontrati regolarmente per condividere conoscenze e idee mentre la situazione dovuta al Covid cambiava. Ciò ha permesso di risolvere rapidamente situazioni difficili, utilizzando le informazioni più aggiornate e le migliori pratiche disponibili."

Flessibilità e approccio sistematico
Quando progettiamo come mantenere, chiudere e riaprire edifici, il nostro obiettivo principale è sempre quello di garantire ambienti sicuri e conformi che promuovano il benessere fisico e mentale. Questo vale sia durante i periodi normali che durante i periodi di crisi.

La dimensione e la portata delle strutture che sosteniamo variano notevolmente. Il modo in cui approcciamo ciascun caso dipende dalle esigenze e dalle direttive che i nostri clienti ricevono dai governi locali e nazionali, dalle autorità di regolamentazione del settore, dagli assicuratori e dai consulenti sanitari.

"La nostra attenzione è sempre incentrata sul cliente, e adattiamo il nostro approccio alle sue esigenze", afferma Martin. "Ciò può comportare la creazione di piani personalizzati per i clienti che operano in ambienti critici, come le strutture sanitarie, dove la sicurezza dei pazienti e del personale è fondamentale, e la conoscenza delle misure di controllo dell'infezione per garantire la sicurezza e la fiducia degli utenti. Oppure potrebbe essere necessario usare la nostra esperienza per garantire la sicurezza e la pulizia dei bagni grazie all'uso di prodotti innovativi e all'implementazione di nuovi regimi di pulizia."

Il ruolo chiave dei nostri tecnici nel supportare i clienti è stato assicurare che, durante il periodo di crisi, i loro edifici fossero gestiti in modo efficiente e sicuro. In tale circostanza, la nostra esperienza si è rivelata preziosa per aiutare i clienti a pianificare attentamente lo svuotamento, la manutenzione e il successivo riutilizzo dei loro edifici, garantendo al contempo la sicurezza delle persone sul luogo di lavoro.

Martin Harvey, Director of Engineering & Asset Management, ISS UK
Mantenere le strutture operative
In Spagna, il nostro team di servizi tecnici locali ha supportato Grifols, un cliente del settore farmaceutico, con piani di manutenzione specifici per il luogo, consentendo agli uffici di chiudere mantenendo operativa la produzione. Grifols sviluppa plasma sanguigno e prodotti per combattere il Covid-19, quindi era di vitale importanza che l'attività non si fermasse. Abbiamo supportato l'azienda resettando le installazioni RVC, aumentando il flusso di aria fresca e migliorando i protocolli sanitari.

È inoltre importante che i sistemi di ventilazione funzionino in modo sicuro e siano in grado di supportare qualsiasi carico aggiuntivo. Per uno dei nostri clienti del settore sanitario, i nostri team tecnici sono intervenuti per aiutare un ospedale a convertire da pressione positiva a pressione negativa un'area di trattamento intensivo (ITU), le sale di risveglio post-operatorio e le aree di accoglienza, in conformità con le linee guida ufficiali. Abbiamo installato aeratori da finestre nei reparti per aumentare il flusso d'aria per i pazienti Covid e monitorato i livelli di ossigeno per supportare le attività critiche.

In ambito commerciale, abbiamo aiutato le banche, tra cui TSB, RBS e Danske Bank, a soddisfare i requisiti normativi restando aperte alla clientela. E abbiamo sviluppato piani di manutenzione personalizzati per le sedi aziendali, i data center e gli impianti di produzione per consentire loro di operare in sicurezza.

Chiusura
Qui, i nostri compiti sono stati molti e vari, dall'isolamento e drenaggio di piscine e grandi infrastrutture, come le apparecchiature per la refrigerazione, elettriche e per la bassa tensione, alle attività rivolte al pubblico come l'illuminazione, le aree di ristoro e la ventilazione.

In alcuni casi, abbiamo dovuto mantenere operative alcune aree e chiuderne altre. Per esempio, abbiamo ideato un piano per il Museo di Arte Contemporanea di Barcellona che ha permesso di chiudere il museo in sicurezza, garantendo le condizioni ambientali necessarie per preservare le collezioni d'arte.

Riapertura
Tornare alla normalità non è affatto semplice. Ogni luogo necessita di un'attenta preparazione per garantire la sicurezza delle persone.

"Per agevolare la riapertura degli edifici, i nostri team tecnici hanno pianificato un ritorno graduale e sicuro all'operatività", spiega Martin. "Questo ha comportato la riduzione del contatto fisico grazie all'installazione di servizi igienici touchless, rivedere i luoghi di riunione e le aree ricreative, ripensare le aree comuni come ristoranti o mense, e l'introduzione di procedure di screening laddove necessario."

Garantire ambienti di lavoro sicuri per il futuro
Man mano che i lockdown vengono gradualmente rimossi in tutto il mondo, aiutiamo le persone a tornare alle loro strutture in modo sicuro e controllato associando procedure standard ad altre procedure che abbiamo appreso durante la pandemia.

Valuteremo le esigenze dei clienti per sapere quali servizi forniranno e identificare i cambiamenti necessari in termini di pulizia, manutenzione e tecnologie. Molti nuovi modelli di lavoro sono inefficienti, quindi stiamo sfruttando ciò che abbiamo appreso da tutti i settori e applicando approcci innovativi per mitigare i problemi, come l'utilizzo dell'automazione e dell'Internet of Things (Iot) per ridurre al minimo il contatto fisico.

Ma la nostra azione non si limita agli edifici. Martin conclude: "Mentre i nostri clienti si abituano alla nuova normalità, stiamo pensando a come possiamo migliorare la loro esperienza in altri modi. Ciò include migliorare l'igiene, cambiare i propri comportamenti, riprogettare lo spazio e persino individuare strategie relative alle modalità di spostamento delle persone per raggiungere il luogo di lavoro o tornare a casa, o a come svolgono il telelavoro."

In questo modo, i nostri esperti dei servizi tecnici continueranno a progettare nuove tecnologie, attrezzature e servizi che possano garantire un ambiente di lavoro sicuro per i nostri clienti.

Rimanere aggiornato

Iscriviti per ricevere gli ultimi insight di ISS. È possibile annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Registrati quihttps://forms.apsisforms.com/9548a849d4020dd032ed0e00301d240f

Storie di persone, di luoghi e del pianeta

HQ Back to Work

BLOG

Creare uno spazio lavorativo più sicuro con PURE SPACE

“È sicuro?” È questa la domanda che si pongono innumerevoli dipendenti in tutto il mondo quando rientrano nel proprio spazio lavorativo. PURE SPACE – nuovo prodotto di ISS – intende aiutare i collaboratori a connettersi con i propri ambienti di lavoro, assicurando igiene e sicurezza del luogo di lavoro.

Blog - workplace

BLOG

Come ottimizzare i risultati aziendali attraverso la progettazione dello spazio lavorativo e dei servizi

Cambiamento dei dati demografici del lavoro, crescente guerra dei talenti, bassi livelli di coinvolgimento dei collaboratori e continua necessità di ottimizzazione ed efficienza in termini di costi sono solo alcune delle sfide che i business manager continuano ad affrontare. Lo spazio lavorativo, se usato come strumento strategico, può assicurare tutto ciò.

A causa dei nuovi requisiti di continuità operativa richiesti dal Covid-19, i nostri clienti hanno dovuto adattare le loro prassi di lavoro e le attività di costruzione a un ritmo senza precedenti. Martin Harvey, Director of Engineering & Asset Management, ISS UK, spiega come abbiamo aiutato i clienti ad affrontare e risolvere le sfide tecniche.

I nostri team tecnici hanno adottato le procedure operative standard e i piani di continuità operativa di ISS, mantenendo allo stesso tempo una mentalità innovativa e aperta al cambiamento. "I nostri ingegneri hanno svolto un ruolo chiave nel supportare i clienti, facendo sì che i loro edifici funzionassero in modo efficiente e sicuro durante questo periodo di crisi", spiega Martin. "In questa occasione, la nostra esperienza si è rivelata preziosa per aiutare i clienti a pianificare attentamente l'evacuazione, la manutenzione e il successivo riutilizzo dei loro edifici, garantendo al contempo la sicurezza delle persone sul luogo di lavoro."