PERSONE

Sentirsi concretamente sostenuti

Crediamo che una forza lavoro diversa sia una forza lavoro felice e produttiva e il nostro solido e considerevole impegno nei confronti dei nostri collaboratori – e il loro impegno l’uno nei confronti dell’altro – è diventato caratteristico della nostra cultura. La singolare storia di Neals Coleman presso ISS UK è un esempio di cosa rende i nostri collaboratori speciali.

People UK - Neals 5
Crediamo che una forza lavoro diversa sia una forza lavoro felice e produttiva, e il nostro solido e considerevole impegno nei confronti dei nostri collaboratori – e il loro impegno l’uno nei confronti dell’altro – è diventato caratteristico della nostra cultura.  

Ci concentriamo sul reclutare e trattenere persone diverse, competenti, qualificate, leali e – soprattutto – felici. Neals Coleman è una di queste persone. Neals lavora presso ISS da 10 anni, più recentemente come Direttore Bid Quality per ISS UK. Nata e cresciuta a Teheran, in Iran, Neals si è trasferita nel Regno Unito all’età di tredici anni, all’epoca della rivoluzione iraniana.  

Nonostante il sovvertimento, Neals afferma che la transizione è avvenuta senza scosse, dolcemente – sia culturalmente che socialmente.  

“In tutti gli anni in cui ho lavorato nel Regno Unito, non ho ma riscontrato pregiudizi sulle mie origini. Semmai, per il fatto di essere donna. Ci sono state volte in cui ho avvertito di essere frenata per il mio sesso. Mai in ISS, però.”  

“Non importa cosa accade in questo mondo pieno di incertezze e, comunque usciremo dalla crisi del COVID-19, sono certa che ISS resterà un’organizzazione con una cultura positiva e inclusiva – un’organizzazione che incoraggia e celebra la diversità.”

Neals Coleman, Direttore Bid Quality per ISS UK
“Qualcosa che non ho visto altrove” 

Neals in origine lavorava con grandi clienti ISS internazionali nel settore privato. Nelle prime settimane di lavoro, fu mandata a Copenaghen per un programma di formazione di tre giorni. In questa occasione ha incontrato ed è entrata in contatto con colleghi da tutto il mondo.  

“Fin dall’inizio, in ISS ho visto qualcosa che non avevo visto altrove. Ero circondata da persone di molti paesi e background diversi – e mi sentivo veramente sostenuta. Questo ha aperto la mia mente al tipo di organizzazione che era ISS e impostato il tono di tutta la mia esperienza – ed è qualcosa che mi ha accompagnata fino ad oggi.” 

In tutto il periodo trascorso in ISS, Neals ha avuto la possibilità di avanzamenti di carriera in più occasioni e attribuisce molto del suo successo a una grande leadership.  

“A volte sento che i miei capi mi conoscono meglio di quanto non mi conosca io. Suggeriscono cose come “Perché non provi questo ruolo?” o “Saresti bravissima in questo”. Mi ritrovo a pensare, “Come facevi a saperlo?!” Ho imparato ad ascoltare i loro consigli perché tengono davvero al mio successo.”  

 
Una cultura positiva e inclusiva 

Mentre il suo ruolo nel corso degli anni è cambiato, il suo apprezzamento di ISS – e delle persone nella nostra azienda – è solo cresciuto. 

“C’è sicuramente qualcosa in ISS e sebbene non riesca a definirlo totalmente, posso solo dire “che duri a lungo”. Attualmente sono qui da 10 anni e con tutti gli alti e bassi, è la cultura inclusiva di questa organizzazione che mi ha fatto restare.” 

Per quanto riguarda il futuro, Neals è positiva.  

“Non importa cosa accade in questo mondo pieno di incertezze e, comunque usciremo dalla crisi del COVID-19, sono certa che ISS resterà un’organizzazione con una cultura positiva e inclusiva – un’organizzazione che incoraggia e celebra la diversità.” 

Rimani aggiornato

Iscriviti per ricevere gli ultimi approfondimenti di ISS. Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

rimani aggiornato

Storie di persone, di luoghi e del pianeta

LE PERSONE COSTRUISCONO LE OPPORTUNITA'

59,000+ clienti in 30+ paesi